Risparmio dell'acqua

Aiuto a ridurre il consumo d’acqua all’interno delle abitazioni




Come già anticipato nella sezione Consumo d’Acqua, l’acqua potabile è una risorsa importante per la vita dell’uomo per questo è fondamentale non sprecarla e non farne un uso eccessivo.

Alcuni accorgimenti possono aiutare a ridurre il consumo d’acqua all’interno delle abitazioni con una notevole diminuzione di inutili sprechi ma anche di costi eccessivi. Vediamo qualche consiglio per migliorare l’utilizzo quotidiano di acqua:

  • Miscelatori d’aria: Senza modificare le proprie abitudini è possibile ridurre il consumo giornaliero d’acqua tramite l’ adozione di miscelatori d’aria che, applicati a docce e rubinetti, permettono di mescolare l’acqua con l’aria assicurando la stessa pressione, ma consumi dimezzati.

  • Gestione rubinetti: Un’abitudine che invece è buona norma imparare è l’utilizzo intelligente dei rubinetti: lasciare scorrere l’acqua quando non serve è una pratica davvero inutile e dispendiosa. La giusta gestione del rubinetto durante la rasatura o il lavaggio di mani, denti, capelli oppure pentole e stoviglie, assicura lo stesso risultato a costi e sprechi nettamente inferiori.

  • Sciacquone del Water: lo scarico del water consuma in genere 10 litri di acqua per ogni getto, anche se in alcuni casi tale potenza è eccessiva. Per risparmiare acqua in questo caso ci sono due possibilità: la prima, più rustica, prevede di inserire all’interno della vaschetta una bottiglia d’acqua di un litro ermeticamente chiusa; la seconda, più tecnologia, consiste nell’installare un impianto con doppio pulsante di scarico in modo da utilizzare la giusta quantità di acqua in base all’esigenza. In entrambi i casi il risparmio è garantito.

  • Gestione acqua potabile: Altra buona norma, in cui i paesi stranieri sono maestri, è quella di utilizzare l’acqua potabile esclusivamente per quegli usi in cui è davvero necessaria (es. alimentazione) e destinare ad usi meno importanti acqua riutilizzata.